Cancellazione dall’Albo

Riportiamo il contenuto della delibera n. del 26-6-98, che regolamenta l’iter delle cancellazioni dall’Albo:

  •  l’iscritto può richiedere in qualunque momento la propria cancellazione dall’Albo degli Psicologi, inoltrando un’istanza indirizzata al Presidente dell’Ordine;
  • all’istanza di cancellazione, recante firma autenticata, dovrà essere allegato il Tesserino di Riconoscimento dell’Ordine, se esso è stato rilasciato all’iscritto;
  • l’iscritto è tenuto al rispetto dell’obbligo di versamento dei contributi annuali iscritti a suo carico alla data dell’istanza di cancellazione;
  • la cancellazione verrà pronunciata nella prima seduta utile di Consiglio, previa verifica della posizione dell’iscritto.
  • il provvedimento di cancellazione verrà notificato all’interessato, e di esso verrà data notizia attraverso pubblicazione sul notiziario regionale dell’Ordine.

 

Se la domanda di cancellazione viene presentata entro il 31 dicembre, l’iscritto è esonerato dal pagamento della tassa di iscrizione per l’anno successivo (fa fede il timbro postale). Oltre tale data la tassa è interamente dovuta.

Gli iscritti cancellati in seguito a domanda possono riscriversi nuovamente in qualunque momento ripresentando la sola domanda di iscrizione in bollo allegando fotocopia fronte retro di un documento di identità valido e bollettino di pagamento della quota dell’anno in corso.

Allegati

Modulo per cancellazione volontaria dall’albo pdf_ico